Ducale s.n.c. Partita IVA: 00220120125 




  Bottega discantica
  Discoland
  Stradivarius
  La Feltrinelli
  ibs.it - internet bookshop

Seguici su Facebook

Scarica Acrobat Reader per visualizzare i files nel formato Pdf

 


Vai al sito: www.ecmrecords.com

ECM

L’etichetta discografica ECM e il suo fondatore Manfred Eicher hanno cambiato la storia della musica, lasciando un’importante impronta nel mondo del Jazz e della musica contemporanea.
– The Independent

Nel 2004 ricorre il 35° anniversario della ECM Records. Un catalogo portatore di una grande quantità di musica improvvisata e scritta, riprodotta in quasi 900 CD, sempre con un segno di innovazione a vari livelli, sia nella tradizione classica, che nei vari ambiti del Jazz, attraverso l’introduzione di importanti e tipici compositori e interpreti contemporanei, nella documentata ma fantasiosa ricostruzione di alcune opere di musica antica, nella musica etnica e nelle colonne sonore. L’impatto visuale dello studiato design dei dischi ECM, in linea con la ricerca sonora, prende le distanze da qualsiasi “moda” per orientare le scelte verso sostanziosi valori artistici.

Manfred Eicher

Manfred Eicher (1943) ha studiato musica all’Accademia di Berlino. Nel 1969 fondò la ECM (Edition of Contemporary Music ) Records di cui è produttore ed editore. Sono centinaia le registrazoni effettuate sotto la sua direzione artistica, lavorando fruttuosamente con Keith Jarrett, Jan Garbarek, Chick Corea, Gary Burton, Dave Holland, Egberto Gismonti, Paul Bley, Pat Metheny, Paul Motian, Dino Saluzzi, John Surman, Ralph Towner, Terje Rypdal, Bobo Stenson e l’Art Ensemble of Chicago. Ha sviluppato progetti e relazioni artistiche con personaggi fondamentali nel mondo della musica e della cultura di oggi, come Kim Kashkashian, l’Hilliard Ensemble, Gidon Kremer, Thomas Demenga, András Schiff, Heinz Holliger, il Quartetto Keller, Dennis Russell Davies, Bruno Ganz e Jean-Luc Godard.
La sua attività è stata riconosciuta con numerosi premi internazionali; fra i più recenti il Grammy Award 2002 come “Classical Producer of the Year” dalla American Recording Academy e le nomination, nella stessa categoria, nei due anni successivi.




Ducale News







 Cataloghi a tema NAXOS
   
 
 
 
 
 
 
 

.